Nuovi orizzonti – Svagolamente

Da poco questo blog ha compiuto un anno. O meglio, calma, questo blog di anni ne ha tre: semplicemente, l’anno scorso il mio account su Blogger (insieme alla mia mail e a TUTTO il resto) fu hackerato e poi eliminato. Da quel giorno infernale, è nata la seconda versione su WordPress, sono(e)dunquescrivo, e con essa sono arrivate anche le idee più chiare per il percorso che volevo far seguire al blog.

Sono(e)dunquescrivo ha fatto tanta strada. Dai miei primi post un po’ sconclusionati, visionari e tanto (tanto) pretenziosi sono arrivata a darmi dei limiti e delle linee definite. Questo blog ha ospitato articoli originali scritti appositamente per stare qui e anche molti altri pezzi pubblicati per le mie varie collaborazioni (SulRomanzo, Unacasasullalbero, Cultora, StorieCulturalPop e vari). Attraverso questo blog ho ricevuto consigli, critiche, apprezzamenti, commenti, pareri. In un mondo vasto e un po’ caotico come quello del web, è sempre piacevole poter percepire un interessamento, una qualche forma di ‘fiducia’, se così si può definire, da parte dei propri lettori. Ringrazio tutti voi, ringrazio tutti gli iscritti, ringrazio tutti quelli che con un ‘mi piace’, una condivisione o un commento mi hanno fatto sentire il valore del supportarsi a vicenda nella rete.

E ora? Ho aperto questo blog da matricola appena iscritta all’università e adesso fra tre mesi mi laureo. Un po’ mi commuovo. Sono(e)dunquescrivo, con tutti gli impegni che si stanno aggiungendo e che si aggiungeranno, non chiuderà, né tantomeno smetterà di essere presente. Vi voglio però parlare di un progetto che sto portando avanti e di cui vorrei rendervi partecipi: Svagolamente. 

No, non è una parolaccia. Svagolamente (o svago-la-mente) è il nome di un collettivo che ho in progetto di lanciare verso settembre/ottobre. Un collettivo piccino picciò, di due persone, ma con le idee ben chiare e una grande passione da condividere: l’amore per la cultura, per i libri, per l’arte, per la letteratura. Io e una mia carissima amica (un’altra letterata) abbiamo deciso di immergerci in questo progetto e di entrare in azione sul serio. Se si hanno delle idee, perché non concretizzarle? E le nostre idee partono dai libri: abbiamo intenzione di attivare dei punti di bookcrossing nella nostra città e promuovere degli eventi riguardanti la lettura e i libri. Se volete fare un salto sul nostro meraviglioso sito (è ancora work in progress, ma si possono leggere le nostre bio e vedere come siamo belle), eccovi il link.

Che dire? Vorrei potervi incontrare uno per uno e ringraziarvi. Quando tutto questo è incominciato non osavo neanche sperare in questi traguardi. L’idea che i blog di cultura e letteratura possano ancora essere un punto di partenza per dei progetti e delle riflessioni mi emoziona e mi dà la carica.

Grazie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: